Chi sono

Laura Fregolent elezioni rettore rettrice IUAV 2021 2027 Università Venezia Veneto

Sono nata a Sernaglia della Battaglia (TV) cinquantaquattro anni fa. Dopo la laurea in Architettura allo Iuav, ho conseguito il PhD in Scienze e metodi per la città e il territorio europei presso l’Università di Pisa. Sono un’esperta di studi urbani, in particolare di trasformazione urbana e territoriale e delle dinamiche sociali connesse. Su questi temi ho collaborato a diversi progetti nazionali e internazionali. Venezia, dove abito da diversi anni, è per me una città laboratorio dove culture del progetto, comunità e ambiente sono legati in maniera indissolubile, offrendo una prospettiva unica per guardare al mondo.

All’Università Iuav di Venezia sono professore di I fascia in Tecnica e pianificazione urbanistica, membro del collegio docenti della Scuola di dottorato Iuav – Architettura, Città e Design. Dal 2019 sono Direttrice della sezione di coordinamento della ricerca del Dipartimento di Culture del progetto e responsabile scientifico dell’Infrastruttura di ricerca IR.IDE, e nei tre anni precedenti sono stata rappresentante dei docenti nel Senato accademico. Dal 2016 sono rappresentante Iuav nella Rete delle università sostenibili, e dal 2017 ho contribuito attivamente alle relazioni con l’Università Tongji di Shanghai per l’istituzione del doppio titolo di laurea nell’area della pianificazione urbana e territoriale. Partecipare all’amministrazione di un’istituzione è un compito che mi appassiona e non mi spaventa: è un impegno che mi accompagna fin da quando, ormai molti anni fa, ho assunto il mandato di Assessore alla Cultura nel mio piccolo comune di origine.

Le trasformazioni della città e del territorio, le politiche, gli strumenti e le pratiche necessarie per comprenderle e progettarle, sono al centro della mia attività di ricerca. In questa direzione, ho collaborato a diversi progetti nazionali e internazionali, con istituzioni pubbliche, enti e rappresentanti della società civile, occupandomi in particolare di rigenerazione urbana, politiche per la casa e mobilitazione sociale in situazioni di emergenza. Sono temi di cui mi occupo anche all’interno del direttivo INU – Istituto nazionale urbanistica, e come presidente della sua sezione Veneto.

La mia attività di ricerca si riverbera sull’attività didattica consentendomi di mettere alla prova il valore dei risultati conseguiti. Lavoro abitualmente con università italiane e straniere. Dal 2017 coordino la summer school tematica organizzata da Iuav e MIT di Boston che mi ha portato a essere invitata (fuori concorso) dal curatore Hashim Sarkis a esporre sul tema “Venezia resiliente” nella sezione Co-habitats della 17. Mostra Internazionale di Architettura, Biennale di Architettura 2021.

Il mio lavoro di ricerca è presentato in numerosi saggi pubblicati in riviste quali “Urbanistica”, “Territorio”, “Land Use Policy”, e da editori di rilievo nazionale e internazionale, fra cui Donzelli, Elsevier, FrancoAngeli, il Mulino, Quodlibet, Springer, Routledge. Dal 2007 sono co-direttore della rivista “Archivio di Studi Urbani e Regionali” edita da FrancoAngeli, rivista di rilievo nel panorama nazionale internazionale e di riferimento per molti settori del nostro Ateneo.

Torna su